Orco Glifosato: il libro

orco-glifosato-copertina

Nel marzo 2015 l’Agenzia internazionale per la ricerca sul cancro, costola dell’Organizzazione mondiale della Sanità, classifica glifosate come “probabile cancerogeno” e per l’erbicida più utilizzato al Mondo inizia un feroce processo mediatico, politico e legale tutt’ora in corso. La molecola è infatti sinonimo di Monsanto, multinazionale americana odiata dal fronte ambientalista anche per la sua leadership nel settore degli organismi geneticamente modificati. Un connubio che ha reso ancor più acceso lo scontro sul destino dell’erbicida, per lo meno in Europa. Orco Glifosato ripercorre le tappe salienti della vicenda, ricca di contrapposizioni fra Agenzie e Istituzioni pubbliche di portata globale, come pure densa di scandali e vicende al limite della spy story. Cercherà soprattutto di rispondere alle domande più sensibili per la gente comune, cioè quella che si chiede quanto glifosate giunga mai nei suoi piatti e se davvero è così tossico e cancerogeno come si dice. Pure si cercherà di spiegare perché si usa e a cosa serve. Un tema questo che troppe volte è stato trascurato a danno di un’opinione pubblica lasciata in balia di molteplici fake news e torbide manovre di lobby insospettabili. Perché niente è più pericoloso dei lupi travestiti da agnelli ed è perciò bene imparare che quando il dito indica l’erbicida, lo sciocco guarda il dito, l’ingenuo guarda l’erbicida, il saggio controlla cosa stia facendo l’altra mano…

*******************

pulsante-acquisto.jpg

*******************

 

L’autore:

Genovese classe 1964, Donatello Sandroni si è laureato in Scienze Agra- rie presso l’Università degli Studi di Milano con una tesi sul fenomeno dell’eutrofizzazione delle acque lacustri. Dopo la laurea ha svolto per cinque anni attività di ricerca presso il gruppo di eco-tossicologia della medesima università, conseguendo anche un dottorato di ricerca in “Chimica, Biochimica ed Ecologia degli Antiparassitari”, operando poi nel reparto Ricerca & Sviluppo di società del settore fitosanitario.

Dal novembre 2003 opera come giornalista e come divulgatore scientifico sui temi dell’agricoltura e dei suoi rapporti con l’ambiente e la salute pubblica. Dal 2010 è socio di Editoriale Orsa Maggiore, casa editrice del mensile “Macchine Trattori”, ove cura diverse rubriche fra cui “Biotech”, “Ambiente” ed “Energie”. Parallelamente collabora con il magazine on-line AgroNotizie.it, ove si occupa in special modo di protezione delle piante e di nutrizione vegetale. Nel 2014 ha pubblicato il suo primo libro, “Ki ti paga?”, una disamina delle varie forme di disinformazione che creano dell’agricoltura un’immagine deformata e penalizzante.

 

Annunci